VEUVE CLICQUOT

Champagne Brut "La Grande Dame" 2008 - Cofanetto - Veuve Clicquot

149,00 €
Prodotto disponibileProdotto disponibile

vinosita pagamento sicuro Pagamento sicuro
vinosita spedizione veloce Spedizione veloce
vinosita imballo sicuro Imballo sicuro

Scheda tecnica

Tipologia: Champagne
Annata: 2008
Formato: 0.75LT
Denominazione: Champagne AOC
Vitigni: Pinot Noir 92%, Chardonnay 8%
Gradazione: 12%
Temperatura Servizio: 10/12°C
Abbinamento: Antipasti di pesce, Primi di pesce
Nazione: Francia
Regione: Champagne
Note Degustative
Alla vista, La Grande Dame 2008 presenta un aspetto dai riflessi dorati e luminosi.
Al naso, il primo esame rivela un attacco forte, etereo e delicato. Una volta aperto, presenta note di frutti secchi (mandorle, fichi, albicocche), di frutti bianchi maturi (pere) e sottili note tostate di nocciola e pralina. Queste note di pasticceria creano un perfetto equilibrio con la freschezza e la precisione dell'assemblaggio.
Al palato, l'attacco è forte e netto. La Grande Dame 2008 presenta una texture setosa e di frutti gialli, portata dagli agrumi e note di frutti rossi (ciliegia).
Il Pinot Nero si distingue straordinariamente per la sua freschezza, mineralità e potenza. La Grande Dame 2008 è un equilibrio perfetto tra complessità, struttura e potenza.
Queste caratteristiche si uniscono per creare un equilibrio elegante di freschezza e di struttura, messo in risalto da un dosaggio perfetto (6g/l) che evoca il potenziale di questa cuvée.
Annata eccezionale, il 2008 è in linea con le più grandi annate di Veuve Clicquot. Simile alle straordinarie annate 1995, 1985 e 1979 per la sua notevole acidità, il 2008 si è distinto per l'eccezionale qualità delle uve.
La Grande Dame 2008 è una prodezza enologica che svela tutta la sua potenza con un tocco accuratezza ed eleganza. Il suo assemblaggio inedito, con il 92% di Pinot Nero e l’8% di Chardonnay, porta lo stile Veuve Clicquot alla sua quintessenza, grazie alla predominanza del Pinot Nero.
Veuve Clicquot
Tutto inizia nel 1772, quando Philippe Clicquot, uomo d’affari e proprietario terriero, fonda “un négoce de vin à l’enseigne Clicquot”. Una piccola realtà, che aspira a oltrepassare le frontiere per far conoscere il nuovo nome dello Champagne al mondo intero. Nel 1798, François Clicquot, figlio del fondatore della Maison, sposa Barbe Nicole Ponsardin. Sarà quest’ultima che dopo aver ereditato dal marito tutta la passione e tutte le competenze per la produzione e per la commercializzazione dello Champagne, riuscirà a far crescere l’impresa fino a farla diventare una delle Maison più famose e rinomate non solo della zona di Reims, ma di tutta la regione della Champagne. Barbe Nicole Ponsardin, infatti, rimasta vedova a soli ventisette anni, dopo la morte del marito prende in mando saldamente le redini aziendali, divenendo di fatto una delle prime grandi imprenditrici donne della storia moderna, conosciuta da tutti con l’appellativo di “vedova Clicquot”, ovvero “Veuve Clicquot”, da cui il nome stesso della Maison.Una storia di eccellenza, insomma, che attualmente, sotto il segno del gruppo del lusso LVMH proprietario della Maison dal 1986, continua grazie a Champagne dalla personalità unica, sempre riconoscibili nella loro immediata eleganza e nella loro straordinaria raffinatezza.
chat Commenti (0)