• -8,00 €
JS
97/100
TAITTINGER

Comtes De Champagne 2011 - Astucciato - Taittinger

170,00 € Risparmia 8,00 €
178,00 €
Prodotto disponibileProdotto disponibile

vinosita pagamento sicuro Pagamento sicuro
vinosita spedizione veloce Spedizione veloce
vinosita imballo sicuro Imballo sicuro

Scheda tecnica

Tipologia: Champagne
Annata: 2011
Formato: 0.75LT
Denominazione: Champagne AOC
Vitigni: 100% chardonnay
Gradazione: 12%
Temperatura Servizio: 10-12°C
Affinamento: 9 anni sui lieviti
Abbinamento: Crostacei frutti di mare e piatti di pesce
Nazione: Francia
Regione: Champagne

PUNTEGGI ANNATA 2008
JAMES SUCKLING 97/100

Note Degustative
Si presenta nel calice con un brillante giallo paglierino chiaro, caratterizzato da un perlage fine e leggero. Il naso è profondo preciso e cristallino, la vera espressione dei terreni calcarei da cui proviene, teso e delicato. il naso esala voluttuose fragranze di pan di zenzero, liquirizia e meringa. Una volta arieggiato, il bouquet diventa più complesso con aromi di frutta a polpa bianca (pesca di vite, anona, buccia di mandarino) combinati armoniosamente con note di mandorla. L'attacco al palato è vivace con una struttura cristallina. Potente, ampio e minerale, la bocca affascina con le sue note iodate e la sua precisione conferita dal terreno calcareo. Questo grande champagne fonde aromi di frutta candita, spezie dolci (anice, coriandolo) con una freschezza eccezionale. Questo Comtes de Taittinger Blanc de Blancs 2011 è l'espressione più compiuta dello stile della maison di Taittinger
Il 2011 è stata una buona annata per i vitigni, in particolare lo Chardonnay proveniente dal Côte des Blancs, che produce vini di eccezionale qualità. L'annata 2011 è stata molto diversa, caratterizzata da una maturazione precoce e da una siccità primaverile. Questo ha forzato la rete delle radici a scavare in profondità nella terra alla ricerca dell'acqua di cui aveva bisogno per una corretta crescita e ha portato a un voluttuoso Comtes de Champagne. 
Il Comtes de Champagne Blanc de Blancs è il miglior esempio dello stile Taittinger House ed è sempre una cuvée vintage. Questa cuvée viene creata utilizzando solo il succo della prima spremitura. Una piccola percentuale (5%) della miscela viene invecchiata in botti di rovere fresche per creare il delicato equilibrio delle note tostate nel vino finale. Taittinger sa che deve essere paziente con questi grandi Chardonnay, che sono il fiore all'occhiello del suo terroir; il Comtes de Champagne Blanc de Blancs rimane fino a 10 anni nelle cave di gesso sotto Saint-Nicaise, prima di emergere per accendere e deliziare i palati degli amanti del vino.
Taittinger
Tra le più antiche Maison dell’intera denominazione, Taittinger è un nome che inevitabilmente identifica in ogni angolo del mondo una delle più grandi famiglie francesi che ha contribuito in modo determinante al successo dello Champagne. La storia di questa mitica Maison ebbe inizio nel 1743, quando Jacques Fourneaux incominciò la propria attività di commerciante, dapprima vendendo vini bianchi e rossi, e poi dedicandosi allo smercio di bollicine. La famiglia Forneaux continuò a operare in questo settore con grandi risultati, unendo le proprie forze con Antoine Forest, dando vita alla società “Forest-Forneaux” e incrementando il proprio successo. Nel 1932 un giovane con la passione del vino, Pierre-Charles Taittinger, acquistò la “Forest-Forneaux” e iniziò la propria avventura vitivinicola sotto il marchio Taittinger nella cittadina di Reims. Sin dall’inizio della produzione, la Maison instaura con le sue bottiglie un legame sempre maggiore con una varietà di uva in particolare, lo chardonnay, vitigno sempre più centrale in ogni assemblaggio, fino all’uscita, sotto la conduzione di Francois Taittinger, nel 1952, del Comtes de Champagne, prima “Cuvée de Prestige” prodotta nella zona realizzata interamente con sole uve bianche. Oggi a capo dell’azienda troviamo, dal 2005, Pierre-Emanuel Taittinger, discendente diretto di Pierre-Charles, attorniato da un team dove competenza e professionalità sono il fulcro di una cantina che continua a essere animata da un fortissimo spirito di conquista e di tradizione. Ben 288 sono gli ettari di proprietà, sparpagliati fra 34 dei migliori crus di tutta la regione; qui si coltivano principalmente chardonnay e pinot noir, a cui si aggiunge un 15% di pinot meunier. Ogni anno sono ben nove le etichette che nascono fra le mura di Reims, dove Brut Reserve, “Prestige” Rosé e “Nocturne” affiancano i grandi Comtes de Champagne e i diversi millesimati che portano in giro per il mondo il grande blasone della Maison Taittinger
chat Commenti (0)

1 other product in the same category: