JS
100/100
CIACCI PICCOLOMINI D'ARAGONA

Brunello di Montalcino Vigna di Pianrosso Riserva Santa Caterina d’ oro 2015 - Ciacci Piccolomini

100,00 €
Prodotto disponibileProdotto disponibile

vinosita pagamento sicuro Pagamento sicuro
vinosita spedizione veloce Spedizione veloce
vinosita imballo sicuro Imballo sicuro

Scheda tecnica

Tipologia: Rosso
Annata: 2015
Formato: 0.75LT
Denominazione: Brunello di Montalcino Riserva DOCG
Vitigni: 100% Sangiovese
Gradazione: 14,5%
Temperatura Servizio: 16-18 °C
Affinamento: Botti di rovere di Slavonia da 7,5 a 30 hl per oltre 3 anni
Abbinamento: Bistecca alla fiorentina, filetto, piatti a base di tartufo o porcini
Nazione: Italia
Regione: Toscana

PUNTEGGI ANNATA 2015
JAMES SUCKLING 100/100 - WINE ADVOCATE 97/100 - WINE SPECTATOR 95/100 - WINE CRITIC 97/100

Note Degustative
COLORE :Rosso rubino tendente al granato. PROFUMO :Intenso, ampio e complesso. Fruttato, speziato,talvolta etereo: le note di frutta matura a bacca rossa si armonizzano piacevolmente con molteplici speziature. SAPORE: Al gusto è caldo, armonico con tannini pronunciati ma morbidi; un vino di gran corpo con lunga persistenza gusto-olfattiva che si evolverà ancora con un lungo invecchiamento in bottiglia.
In recipienti di acciaio inox e vasche di cemento vetrificate a temperatura controllata tramite camicie di raffreddamento e piastre ad immersione, invecchiamento inn botti di rovere di Slavonia da 7,5 a 30 hl per oltre 3 anni ed un affinamento in bottiglia superiore a 12 mesi.
Adatto ad accompagnare principalmente secondi piatti di carni in salmì, arrosti e selvaggina da pelo. Appropriato con formaggi molto stagionati o degustato solo come vino da meditazione
Ciacci Piccolomini d'Aragona
La Tenuta Ciacci Piccolomini d'Aragona, ubicata a sud est nel comune di Montalcino, si estende nelle immediate vicinanze del borgo medioevale di Castelnuovo dell'Abate e della famosa abbazia romanica di S. Antimo risalente all' XI° sec. D.C. Vigna Ferraiole, Vigna Egle, Vigna Contessa e Vigna Colombaio sono soltanto alcune delle più importanti vigne a Sangiovese grosso. L’area di 220 ettari, 55.5 dei quali dedicati ai vigneti e 40 agli oliveti è situata nel cuore del Parco della Val d’Orcia, Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Il clone di Sangiovese grosso è selezionato dalle vecchie vigne presenti nella tenuta ;è un tipo di Sangiovese particolarmente rappresentativo, originario dell’area di Montalcino, che dona qualità anche in annate difficili. Il Brunello di Montalcino DOCG Pianrosso e il Brunello di Montalcino DOCG Riserva Vigna di Pianrosso Santa Caterina d’Oro provengono entrambi da una accurata selezione di uve provenienti dal singolo vigneto, il più antico e rappresentativo.11,69 ettari si fregiano della dizione "Pianrosso", situati tra i 240 e i 360 metri s.l.m. La tenuta dispone di due cantine : la cantina storica denominata Palazzo, eretta nel sec. XVII, adibita al lungo invecchiamento dei vini più pregiati e la nuova cantina Molinello, situata nelle vicinanze di Castelnuovo dell'Abate, dove, oltre ai locali destinati alla vinificazione, l’invecchiamento e l’affinamento dei vini, sono ubicati gli uffici.
chat Commenti (0)