RP
98/100
FONTODI

“Flaccianello della Pieve” 2019 - Colli della Toscana Centrale Rosso IGT - Fontodi

160,00 €
Poca disponibilitàUltime bottiglie disponibili

vinosita pagamento sicuro Pagamento sicuro
vinosita spedizione veloce Spedizione veloce
vinosita imballo sicuro Imballo sicuro

Scheda tecnica

Tipologia: Rosso
Annata: 2019
Formato: 0.75LT
Denominazione: Colli della Toscana Centrale IGT
Vitigni: Sangiovese 100%
Gradazione: 14,5%
Temperatura Servizio: 18/20°C
Affinamento: 24 mesi in barrique di rovere
Abbinamento: Primi di Terra , Secondi di Terra
Nazione: Italia
Regione: Toscana

PUNTEGGI ANNATA
ROBERT PARKER 98/100 - FALSTAFF 99/100 - RAFFAELE VECCHIONE 98/100

Note Degustative
Colore rosso rubino intenso e luminoso. Al naso è complesso e ricco, con note floreali di viola mammola, poi richiami al ribes, alla marasca e alle visciole sotto spirito, infine sfumature terziarie di cuoio, tabacco e china. Caldo ed elegante al palato, è guidato da una nobile trama tannica e da un finale lunghissimo, caratterizzato da raffinati retrogusti balsamici.
Il Flaccianello di Fontodi è stato ottenuto da uve 100% Sangiovese allevate nel territorio di Panzano in Chianti, frazione di Greve in Chianti, in provincia di Firenze. Per questo fiero rosso toscano, la fermentazione alcolica si è avviata spontaneamente in vasche di acciaio inox, tramite l’azione di lieviti indigeni, e ha compreso una fase di macerazione del mosto a contatto con le bucce di 21 giorni. La fermentazione malolattica, che ha addolcito gli spigoli aromatici e strutturali del vino, si è svolta invece in legno. Prima della commercializzazione, il Flaccianello della Pieve Colli della Toscana Centrale Rosso di Fontodi si è affinato per 24 mesi in barrique di Troncais e Alliers e per ulteriori 10 mesi in bottiglia.
Oltre alla classica bistecca fiorentina, molto indicato per accompagnare lasagne al sugo, pici sempre al sugo di carne, conchiglie al sugo di salsiccia piccante, faraona ripiena al forno, rostinciane di maiale agliate, fagjano lardellato con olive.
Fontodi
Fontodi appartiene dal 1968 alla famiglia Manetti dedita da secoli ad un’altra attività tipicamente chiantigiana: la produzione delle celebri terrecotte. Proprio nel nome di questo forte legame con il territorio e con grande passione per la qualità l’azienda si è indirizzata con successo verso una coltivazione sempre più attenta dei vigneti e alla conoscenza più approfondita delle potenzialità del Sangiovese nel territorio di Panzano. Fontodi è un’azienda biologica certificata e si estende per 170 ettari dei quali più di 80 coltivati a vigneto. L’agricoltura che viene praticata si ispira ai principi di naturalità e di sostenibilità: non solo non si utilizzano prodotti chimici di sintesi ma si cerca di valorizzare al meglio le risorse interne all’azienda riducendo gli input esterni. Ad esempio i vigneti vengono concimati utilizzando un compost prodotto dall’unione dei residui di potatura e il letame proveniente dall’allevamento di chianine presenti in azienda. Rispettando l’ambiente si producono vini più buoni, più puliti e con una migliore espressione del territorio.
Commenti (0)

2 altri prodotti della stessa categoria: