RÉGNARD

Bourgogne Chardonnay Réserve 2018 - Régnard

42,00 €
Prodotto disponibileProdotto disponibile

vinosita pagamento sicuro Pagamento sicuro
vinosita spedizione veloce Spedizione veloce
vinosita imballo sicuro Imballo sicuro

Scheda tecnica

Tipologia: Bianco
Annata: 2018
Formato: 0.75LT
Denominazione: Bourgogne AOC
Vitigni: Chardonnay 100%
Gradazione: 13,00%
Temperatura Servizio: 10/12°C
Affinamento: 33% della massa in barrique e per il 67% in contenitori di acciaio inox, per un periodo di 18 mesi.
Abbinamento: Crostacei, Secondi di pesce
Nazione: Francia
Regione: Borgogna
Note degustative
Un grande vino bianco di corpo con riflessi argentei e luminosi. Al naso si percepiscono sentori di frutta gialla, esaltati da note minerali. Al palato si avverte un’eleganza piena che offre una struttura grassa, con sapori di nocciole e di frutta secca. Il finale, leggermente speziato, è di una lunghezza eccezionale.
Rientra tra le realtà vitivinicole più antiche e più prestigiose di tutta la Borgogna francese. Fondata nel 1860 da Zéphir Régnard, la produzione si sviluppa nella zona del Pouilly Fuissé, nello storico Clos du Pavillon dove son situate le cantine risalenti al 1755. Dal 1984 la Maison ha subito importanti lavori di ristrutturazione (in vigna e nel castello) grazie al cambio di proprietà e quindi per volon-tà del Baron Patrick De Ladoucette.
La fermentazione alcolica avviene in tini di acciaio inox a temperatura controllata. Svolge la fermentazione malo lattica, e successivamente affina, per il 33% della massa in barrique e per il 67% in contenitori di acciaio inox, per un periodo di 18 mesi. Segue l’imbottigliamento, e dopo altri 6 mesi di ulteriore affinamento arriva sul mercato.
Albert Pic
La Maison La Maison Régnard è una delle realtà vitivinicole più antiche e più prestigiose di tutta la Borgogna francese. Fondata nella seconda metà del XIX secolo, nel 1860 per la precisione, la cantina è nata per mano di Zéphir Régnard, e soprattutto è da considerarsi al momento una delle più importanti imprese vitivinicole borgognone, possedendo svariati appezzamenti vitati nella regione del Mâconnais, ovvero nella zona più a sud della Borgogna, da cui ricava quelli che possono essere considerati come alcuni tra i migliori Chablis di tutto il mondo. Il cuore pulsante della maison è, tuttavia, da identificare con l'appellation Pouilly Fuissé AOC, nel cui territorio è situato quello che è il centro operativo principale dall’azienda stessa, ancora radicato nello storico Clos du Pavillon, le cui cantine risalgono addirittura al XVIII secolo, al lontano 1755 per l’esattezza. Passata nel 1984 nelle mani della famiglia De Ladoucette, la maison, proprio in seguito al cambio di proprietà, ha attraversato un importante periodo di recupero e di ristrutturazione, durante il quale sono stati restaurati tanto il castello quanto i vigneti, tra cui ben sette appezzamenti sono classificati come Grand Cru. In vigna, ogni fase lavorativa è volta a rispettare ambiente, natura ed ecosistema, e le viti sono curate meticolosamente, così da arrivare a raccogliere uve pregiate, concentrate e schiette. In cantina, impiegando le più moderne tecnologie enologiche e innovando i processi produttivi senza però mai surclassare quelle che sono le più antiche tradizioni territoriali, e soprattutto sempre rimanendo sulla scia di quello che nel corso dei secoli si è affermato come lo stile tipico della cantina, sono prodotti vini da anni rinomati in tutto il mondo. Con etichette caratterizzate da grande eleganza e da un passaggio in legno sempre puntualmente misurato e calibrato al cesello, mai vengono prevaricate le peculiarità più evidenti dei singoli cru, e ogni più piccola sfumatura organolettica viene esaltata in vini semplicemente straordinari.
chat Commenti (0)

1 other product in the same category: