• -5,00 €
ANTINORI

Muffato della Sala 2018 - Umbria IGT - Castello della Sala - Antinori

29,90 € Risparmia 5,00 €
34,90 €
Prodotto terminatoProdotto terminato

vinosita pagamento sicuro Pagamento sicuro
vinosita spedizione veloce Spedizione veloce
vinosita imballo sicuro Imballo sicuro

Scheda tecnica

Tipologia: Bianco
Annata: 2018
Formato: 0.50LT
Denominazione: Umbria IGT
Vitigni: Sauvignon Blanc 50%, Grechetto 30% e Drupeggio 20%
Gradazione: 12,5%
Temperatura Servizio: 10/12°C
Affinamento: 6 mesi in barrique di rovere francese
Abbinamento: Panettone e Pandoro, Formaggi Stagionati, Pasticceria secca o con crema
Nazione: Italia
Regione: Umbria
Note Degustative
Il Muffato della Sala 2018 si presenta di un colore giallo dorato brillante. Al naso colpisce per i sentori di frutta secca, frutta candita e note di zafferano. Al palato è dolce, equilibrato da una piacevole e decisa freschezza. La spiccata persistenza aromatica lascia presagire un ottimo potenziale di invecchiamento.
La 2018 è stata un’annata tendenzialmente fresca e contraddistinta da leggere precipitazioni capaci di favorire il corretto sviluppo del ciclo vegetativo della vite. Il mese di gennaio è stato mite e poco piovoso, mentre la fine di febbraio e l’inizio di marzo sono stati caratterizzati da temperature inferiori alla media e da alcune nevicate, seguite da precipitazioni superiori alla norma che hanno contribuito a riequilibrare le riserve idriche del terreno. Il clima tendenzialmente caldo, contraddistinto da ottime escursioni termiche a partire da luglio fino a tutto il mese di agosto, ha favorito la lenta e regolare maturazione delle uve. Un fine settembre con frequenti nebbie mattutine ha facilitato lo sviluppo della muffa nobile garantendo una perfetta copertura dei grappoli. La raccolta è iniziata verso la metà di ottobre con il Traminer, è proseguita con il Riesling, il Sauvignon Blanc e il Sémillon, concludendosi a inizio novembre con il Grechetto.
Le uve provengono dai vigneti del Castello della Sala, situati tra i 200 e 450 metri s.l.m. su terreni argillosi, ricchi di fossili marini. L’uva è stata raccolta manualmente ritornando sullo stesso vigneto più volte in relazione allo stato delle uve. Dopo il trasferimento in cantina i grappoli sono stati ulteriormente selezionati su un nastro di cernita. È seguita una leggera pigiatura senza diraspatura. Dopo la pressatura il mosto ha fermentato per 18 giorni a una temperatura di circa 17 °C. Il vino ottenuto, ancora dolce, è stato trasferito in barrique di rovere francese (Alliers & Tronçais) dove ha maturato per circa 6 mesi prima di continuare l’affinamento in acciaio per ulteriori 2 anni.
Tenuta Pèppoli

Tenuta Pèppoli si trova a cinque chilometri a nord-est di Tenuta Tignanello e si estende per una superficie totale di 100 ettari, di cui 50 sono coltivati a vigneto, da cui nasce Pèppoli Chianti Classico DOCG.
Tenuta Pèppoli, come da tradizione, produce anche l’omonimo Olio Extra Vergine di Oliva e Pèppoli Aceto di Vino Rosso, prodotto dalla trasformazione in aceto del vino Pèppoli.
Nel 1379, quando i Guelfi furono sconfitti dai Ghibellini, il vicino monastero di Badia a Passignano venne parzialmente distrutto ed in seguito abbandonato.
Le sue estese proprietà, tra le quali tenuta Pèppoli, vennero divise tra nobili fiorentini.
I primi furono i Gondi e poi i Cerchi, che, nel XVI secolo, costruirono una piccola elegante cappella dedicata alla loro antenata Santa Umiliana che oggi, recentemente restaurata, è tornata al suo antico splendore.
La tenuta è di proprietà dei Marchesi Antinori dal 1985, anno del secentesimo anniversario dell'attività vinicola dalla famiglia. I vigneti sono stati accuditi fin dal Medioevo dai monaci Vallombrosani.
chat Commenti (0)

Altri acquistati insieme:

16 altri prodotti della stessa categoria: