POL ROGER

Sir Winston Churchill 2012 - Champagne Brut 'Cuvée - Pol Roger

260,00 €
Prodotto disponibileProdotto disponibile

Puoi ordinare:1 quantità di questo prodotto
vinosita pagamento sicuro Pagamento sicuro
vinosita spedizione veloce Spedizione veloce
vinosita imballo sicuro Imballo sicuro

Scheda tecnica

Tipologia: Champagne
Annata: 2012
Formato: 0.75LT
Denominazione: Champagne AOC
Vitigni: Pinot Noir, Chardonnay
Gradazione: 12,50%
Temperatura Servizio: 10/12°C
Affinamento: Quasi 10 anni sui lieviti
Abbinamento: Tartare di pesce, Pesce e Crostacei al vapore, Risotto ai frutti i mare, Formaggi Stagionati
Nazione: Francia
Regione: Champagne

PUNTEGGI ANNATA
JAMES SUCKLING 98/100 - ROBERT PARKER 95/100 - WINE SPECTATOR 96/100

Note Degustative
Tonalità oro antico con splendide sfumature di grigio e un flusso di belle bollicine. Il primo naso emana aromi generosi di pasticceria con sentori di vaniglia e brioche, seguiti da sottili fragranze di spezie dolci mentre si apre. Il bouquet si sviluppa poi per rivelare una gamma di frutta secca e frutta esotica candita mescolata a note di banana e papaia. Il vino è onesto e vivace all'ingresso, lasciando il posto a una trama attraente e opulenta con un delizioso equilibrio. Siamo quindi trattati da una straordinaria esplosione di sapori, mescolando elegantemente mandorle tostate, miele di acacia, liquore alla nocciola e pan di zenzero. Questa meravigliosa armonia è sostenuta da una struttura che mostra un carattere morbido, cremoso e rotondo. Ben strutturato con una superba persistenza aromatica, questa annata 2012 si distingue per complessità e potenza.
Il mosto subisce due débourbage (decantazioni), uno in pressa subito dopo la pressatura e il secondo, un débourbage à froid , in vasche di acciaio inox a 6 ° C per un periodo di 24 ore. Una lenta fermentazione fresca con la temperatura mantenuta sotto i 18 ° C avviene in acciaio inox con ogni varietà e ogni villaggio mantenuto separato. Il vino effettua una completa fermentazione malolattica prima dell'assemblaggio finale. La fermentazione secondaria avviene in bottiglia a 9 ° C nelle cantine Pol Roger più profonde (33 metri sotto il livello della strada) dove il vino viene conservato fino al remuage ( remuage ) manuale, una rarità oggi in Champagne. La spuma finissima e persistente per la quale Pol Roger è rinomato deve molto a queste cantine profonde, fresche e umide.
Lo Champagne Pol Roger ha creato la sua Prestige Cuvée in omaggio a Sir Winston Churchill memore delle qualità che cercava nel suo champagne: robustezza, carattere corposo e relativa maturità. La miscela esatta è un segreto di famiglia gelosamente custodito ma è innegabile che la composizione incontrerebbe l'approvazione dell'uomo a cui è dedicata: "I miei gusti sono semplici, mi accontento facilmente del meglio". Il Pinot Nero predomina, fornendo struttura, ampiezza e robustezza, mentre lo Chardonnay contribuisce con eleganza, finezza e finezza. Composto esclusivamente da uve provenienti da vigneti Grands Crus Pinot Noir e Chardonnay che erano già in vigna durante la vita di Churchill.
Pol Roger
La Maison Pol Roger, situata al numero 44 dell’Avenue de Champagne nel comune francese di Epernay, si trova in quello che il politico britannico Winston Churchill ha definito come “il più delizioso e bevibile indirizzo al mondo”. Nata attorno alla seconda metà del XIX secolo, nel 1849 per l’esattezza, la cantina deve il nome al suo omonimo fondatore, rampollo di una celebre famiglia di notai. Impostata su precise, rigorose e ben definite strategie, sin dall’inizio la Pol Roger ha scelto di specializzarsi nella produzione di Champagne Brut Vintage, altamente vocati all’invecchiamento, che da subito hanno incontrato numerosi apprezzamenti e particolari favori negli appassionati e amanti del genere, francesi e non solo. Oggi rimasta una delle pochissime maison ancora guidate dalla famiglia d’origine, la Pol Roger continua a perseguire fermamente quelli che sin dal principio sono stati i capi saldi che hanno costituito la filosofia aziendale: selezionare e vinificare solo le migliori uve di chardonnay, pinot noir e pinot meunier, al fine di ottenere vini, e poi cuvée, che siano in grado di celebrare la massima eccellenza di quella che è la Champagne con i suoi spumanti.
chat Commenti (0)