• Nuovo
BELLAVISTA

Franciacorta DOCG "Grande Cuvée Alma Brut" - Bellavista

27,00 €
Poca disponibilitàUltime bottiglie disponibili

vinosita pagamento sicuro Pagamento sicuro
vinosita spedizione veloce Spedizione veloce
vinosita imballo sicuro Imballo sicuro

Scheda tecnica

Tipologia: Spumante
Annata: NV
Formato: 0.75LT
Denominazione: Franciacorta DOCG
Vitigni: Pinot Nero 20%, Chardonnay 79%, Pinot Bianco 1%
Gradazione: 12.5%
Temperatura Servizio: 8/10°C
Affinamento: Botte di legno
Abbinamento: Antipasti di pesce, primi di pesce , secondi di pesce , sushi
Nazione: Italia
Regione: Lombardia

Note Degustative

Il colore del vino è paglierino con riflessi verdi, il perlage fine e continuo. Ampi e avvolgenti, i profumi spaziano dalla frutta matura ai fiori freschi, fino a note di vaniglia e pasticceria. In bocca è sapido e completo, fresco e vibrante, decisamente coerente sul piano aromatico. Finale lungo e armonico.

Vinificazione

Questa cuvée rappresenta l’essenza della Franciacorta e l’idea di armonia dei Metodo Franciacorta firmati Bellavista. È realizzata con uve chardonnay in prevalenza, quindi pinot nero e una piccola quota di pinot bianco. In cantina viene assemblata da mani sapienti, a partire da numerose selezioni di vendemmia e alcuni vini di “riserva” di annate precedenti, tesoro indispensabile per perpetuare nel tempo lo stile della casa. Altro fattore decisivo è la fermentazione e l’élevage di parte dei vini base in piccole botti di rovere bianco, capaci di apportare intensità e complessità.

Grande Cuvée Alma Brut

Bellavista grande cuvée alma brut è un'eccellenza del nostro intendere la franciacorta. È la massima espressione di un progetto che, sin dal 1977, si è posto come obiettivo la ricerca della pura essenza dell’armonia. Oggi, è simbolo di una tradizione che vuole rappresentare, in qualità e tipologia, l’anima più misteriosa della terra di franciacorta e lo stile enologico di bellavista.

Bellavista

Bellavista
Nasce in franciacorta nel 1977 per volontà dell’imprenditore vittorio moretti che decide in quell’anno di trasformare in azienda una piccola attività vitivinicola fondata su alcuni ettari di proprietà di famiglia. Sono ubicati sulla collina bellavista, così denominata per la splendida posizione che, da un unico punto, abbraccia il lago di iseo e l’intera pianura padana sino alla catena delle alpi. Con lungimiranza, vittorio moretti dedica particolare attenzione all’acquisto di nuovi vigneti sino ad arrivare agli attuali 203 ettari vitati, compresi nella zona di vocazione dei “franciacorta”. Nel 1981 vittorio moretti incontra l'enologo Mattia Vezzola che nello stesso anno entra a far parte dell'azienda. Il suo ruolo sarà determinante per la definizione dello stile di bellavista. Nel 2007 a Mattia Vezzola è stato attribuito l’importante riconoscimento alla carriera da parte della guida vini d’Italia del gambero rosso-slow food- come "enologo dell’anno".
Commenti (0)

Altri acquistati insieme:

3 altri prodotti della stessa categoria: