JACQUES SELOSSE

Jacques Selosse "Initial" - Sboccatura 2016 - Jacques Selosse

700,00 €
Prodotto disponibileProdotto disponibile

vinosita pagamento sicuro Pagamento sicuro
vinosita spedizione veloce Spedizione veloce
vinosita imballo sicuro Imballo sicuro

Scheda tecnica

Tipologia: Champagne
Annata: Sboccatura 2021
Formato: 0.75LT
Denominazione: Champagne AOC
Vitigni: Chardonnay 100%
Gradazione: 12%
Temperatura Servizio: 10/12°C
Affinamento: Almeno 36 mesi sui lieviti
Abbinamento: Primi di Pesce, Secondi di Pesce, Crostacei
Nazione: Francia
Regione: Champagne

PUNTEGGI ANNATA

Note Degustative
Lo Champagne Brut Initial mostra un colore giallo paglierino intenso con riflessi dorati, con perlage fine e persistente; Il naso è ampio e intenso con un bouquet di note burrose, frutta secca tostata, miele di castagno e aromi di crosta di pane e biscotti. In bocca è pieno e potente, equilibrato, sapido e molto fresco. Una bottiglia di Champagne unica ed irrestitibile.

Lo Champagne Brut L'Initial è uno pregiato Champagne prodotto dalla Maison Jacques Selosse. E' ottenuto da uve Chardonnay in purezza, provenienti da tre annate diverse perchè la vinificazione si svolge secondo il metodo Soleras. La fermentazione dei vini base avviene spontaneamente in barrique e la successiva rifermentazione si svolge in bottiglia con un lungo affinamento sui lieviti..
Fermentazione spontanea in barrique, assemblaggio con 3 diverse annate con metodo Soleras, rifermentazione in bottiglia secondo il Metodo Champenoise, dégorgement à la volée e affinamento di almeno 36 mesi sui lieviti.
Jacques Selosse
Anselme Selosse, produttore di Avize, è un punto di riferimento assoluto per la vitivinicoltura contemporanea della regione francese della Champagne, portavoce di quel gruppo di vigneron che sono riusciti a dare un'impronta nuova, naturale e originale all'elaborazione di quelle che sono le bollicine più famose al mondo. Avize è uno dei sei comuni Grand Cru della Côte des Blancs, quel lembo di terra sotto la Montagne de Reims, dove la varietà vitata dello chardonnay arriva a esprimersi a livelli indiscutibilmente elevati grazie alla forte presenza di gesso (la famosa “craie”, la roccia friabile composta da fossili marini) misto a strati di argilla. Il Domaine, creato da Jacques Selosse nel 1949, è passato nelle mani del figlio Anselme nel 1974, e quest’ultimo da allora lo conduce assieme alla moglie Corinne. I circa sette ettari e mezzo di proprietà sono coltivati quasi interamente a chardonnay, e si estendono nei territori dei comuni Grand Cru di Avize, Cramant, Oger e Le Mesnil-sur-Oger. Il Domaine possiede anche delle parcelle vitate impiantate a pinot nero nella Montagne de Reims, tra i comuni Grand Cru di Aÿ e di Ambonnay e nel comune Premier Cru di Mareuil-sur-Aÿ. Dal 2012 affiancato nella gestione aziendale dal figlio Guillaume, Anselme, nato con la filosofia biodinamica, si è nel tempo distaccato dalla stessa, per propendere verso un approccio più equilibrato, basato sul minimo intervento artificiale tanto in vigna quanto in cantina, e impostato su pratiche di derivazione borgognona, come la fermentazione in barrique, l'utilizzo dei soli lieviti indigeni, il bâtonnage durante la fase di affinamento e l'aggiunta di dosi minime di solforosa e di liqueur d'expédition. La produzione annua si aggira attorno alle 57mila bottiglie: tutti indistintamente Champagne di raro fascino, dotati di grande pulizia e di intrigante originalità, in cui andare alla ricerca di profumi e sapori che hanno infinite sfumature colorate.
chat Commenti (0)

7 altri prodotti della stessa categoria: